Martial Mental Coach

logo RGB

“Non imparerai nulla se non sei pronto ad accettare te stesso con tutti i tuoi limiti”.

“Se scopriamo e miglioriamo i nostri punti di forza, questi finiscono per vincere le nostre debolezze”.

Bruce Lee

Il Martial Mental Coaching nasce dall’idea di mettere a disposizione dei moderni atleti ed appassionati di sport la sapienza e la saggezza antica dei grandi maestri di arti marziali.

Il nostro modello di coaching è pensato in primo luogo per coloro i quali desiderino migliorare le loro performance o superare blocchi e cali di rendimento. Noi puntiamo alla scoperta di potenzialità latenti, allo sviluppo di capacità poco sfruttate ed alla generazione di comportamenti atti a superare blocchi emotivi.

Per far questo utilizziamo ed insegniamo tecniche procedurali efficaci e rapide, applicate in modo congruente e rispettoso della personalità e del profilo del singolo individuo.

Musashi-Ganryu 1

Nell’illustrazione, il leggendario duello tra Myamoto Musashi e Kojiro Ganryu, sulla spiaggia dell’isola di Funashima nel 1612.

Un gran maestro dell’antica disciplina dell’Aikijutsu, che ho avuto l’onore di conoscere, usa ripetere ai suoi allievi:

“Voi ora siete rigidi come il ghiaccio, dovete sciogliervi e fluire come l’acqua, diventare impalpabili ed avvolgenti come il vapore”.

Hanshi Daniel Blanchet, 10° Dan Aikijutsu

Questa immagine metaforica è alla base del concetto di cambiamento ed evoluzione del guerriero e della sua tecnica. Da essa abbiamo tratto l’idea alla base del logo di Human Changing Strategies, la grande onda con il sole nascente, ed importanti spunti per le nostre tecniche di coaching.

Vi offriamo i seguenti servizi:

  • Training autogeno e tecniche di visualizzazione
  • Tecniche “procedurali” di Coaching NLP new code per il miglioramento del rendimento, il superamento di situazioni ansiogene e di blocco delle prestazioni
  • Tecniche base di Problem Solving
  • Gli “Stratagemmi” tratti da “Cavalcare la propria tigre” del prof. G. Nardone applicati alla competizione sportiva ed in particolare alle arti marziali.

combattenti

  • Le arti marziali come applicazione cinestesica dei principi della strategia e delle doti necessarie ad atleti e manager:

• Fondamenti di arti marziali giapponesi applicati al management: Ju-Jitsu ed Aiki-Jutsu
• La pluralità delle intelligenze: l’intelligenza cinestetica e l’unità mente-corpo
• Aspetti cinestetici, filosofici e strategici delle arti marziali

Per saperne di più: “Chi siamo”

Per ulteriori informazioni o per prenotare una seduta di prova gratuita compili il modulo

Home